Ogni anno l'Università degli Studi di Trento riceve studenti da ogni parte d'Europa, grazie al progetto Erasmus (oltre agli studenti che arrivano per la Doppia Laurea e per tutti gli altri programmi di scambio).

Introduzione

Arrivati a Trento, gli studenti hanno necessità di un breve periodo di orientamento, che dia loro la possibilità di inserirsi nella vita sociale universitaria e della città, e soprattutto di sbrigare le pratiche essenziali per la permanenza a Trento (iscrizione all'Università, ricerca di un'alloggio, ecc...).

In questi primi giorni gli studenti Erasmus devono muoversi in un paese lontano, con una cultura diversa, una lingua diversa, un mondo universitario diverso e soprattutto in una città dove non si conosce ancora nessuno. Per questo motivo ESN Trento e l'Università, tramite l'ufficio LLP-Erasmus, portano avanti con convinzione questo progetto.

La parte partica

Chi vuole aderire all'iniziativa può fare richiesta ad ESN per diventare Tutor di uno studente Erasmus, ovvero un amichevole punto di riferimento per ulo studente in arrivo.

Il Tutor è uno studente dell'Università di Trento che assisterà informalmente uno studente Erasmus, aiutandolo ad affrontare le difficoltà dei primi giorni legate alla scarsa conoscenza linguistica, alla diversa organizzazione universitaria e al fatto di trovarsi in una città non conosciuta.

Il Tutor non rappresenta ESN o l'Università di Trento, è solamente una persona che sarà disponibile nella maniera che riterrà più opportuna, quando lo studente Erasmus ne avrà bisogno.

ESN Trento supporta i tutor, segnalando alcuni piccoli ma importanti gesti che potrebbero rendere la vita dello studente Erasmus un po' più facile:

  • contattarlo prima del suo arrivo a Trento;
  • andare a prenderlo in stazione per accompagnarlo all'alloggio assegnato dall'Opera Universitaria o aiutarlo nella ricerca di un appartamento privato;
  • dargli una mano con gli uffici dell'Università e dell'Opera Universitaria, in particolare accompagnarlo al check-in;
  • invitarlo ad uscire la sera per scoprire la vita universitaria.

Questi sono solo alcuni consigli, ma cosa farà effettivamente il tutor dipende esclusivamente dalla sua disponibilità e volontà.

Questa iniziativa non mira soltanto a facilitare l'integrazione accademico-socio-culturale degli studenti stranieri, ma anche ad un'inserimento degli studenti di Trento nella vita sociale degli studenti internazionali.

ESN Trento crede che un vivace contatto tra studenti stranieri e studenti italiani possa rendere più interessante e stimolante la formazione universitaria degli studenti. Speriamo così che gli studenti di Trento sappiano cogliere questa opportunità unica per allacciare nuove amicizie e per integrarsi sin dall'inizio nella stupenda vita degli studenti Erasmus di Trento.

Come diventare Tutor

Per diventare un Tutor bisogna compilare un modulo online fornito da ESN Trento.

Una volta chiuse le iscrizioni ESN Trento procederà alla creazione degli abbinamenti Tutor/Erasmus. Vi verrà comunicato lo studente Erasmus che vi è stato assegnato, la sua e-mail ed eventualmente il suo numero di telefono; allo stesso tempo comunicheremo allo studente Erasmus il vostro nominativo, la vostra email ed il vostro numero di telefono.

Da quel momento lo studente Tutor potrà contattare lo studente Erasmus, accoglierlo a Trento e fargli da supporto come riterrà utile.

Solitamente le iscrizioni all'iniziativa partono durante l'estate (luglio) per gli arrivi del primo semestre e durante il mese di dicembre per gli arrivi del secondo semestre.

Quando le iscrizioni sono aperte, è possibile iscriversi all'iniziativa tramite il seguente link: www.esntrento.it/buddy/